Precario Stabile

Il sito contro ogni forma di precariato involontario

Archive for the ‘precario’ Category

RICERCA: PRECARI DELL’ISTC DEL CNR OCCUPANO LA DIREZIONE

leave a comment »

(AGI) – Roma, 3 ott. – Il personale precario e strutturato dell’Istituto di Scienze Cognitive del Consiglio nazionale delle ricerche (Istc-Cnr) ha occupato la direzione. “I nuovi tagli alla ricerca – hanno detto in un comunicato – puniscono i giovani precari, impediscono il turnover e ignorano completamente i criteri di merito”.

via AGI News On – RICERCA: PRECARI DELL’ISTC DEL CNR OCCUPANO LA DIREZIONE.

Annunci

Written by Marco "DigiReale" Costanzo

ottobre 4, 2008 at 12:04 pm

Pubblicato su precari, precariato, precario

Tagged with

La maledizione del precario scientifico

leave a comment »

Da Repubblica.

Il mercato del lavoro nel settore scientifico sempre più allinsegna della precarietà: il 10,2% dei ricercatori ha avuto infatti un contratto a tempo determinato e il 9,7% un assegno di ricerca; i “Co.co.co.” e le altre forme di collaborazione sono il 35,8%, mentre i borsisti di vario genere sono 37,4%. Unincertezza che provoca stress e tensioni anche nella vita privata.

La maledizione del precario scientifico “Una vita piena di stress e tensioni” – Scuola & Giovani – Repubblica.it

Written by Marco "DigiReale" Costanzo

dicembre 12, 2006 at 3:25 pm

I costi del precariato. Ma ci vogliamo ribellare o no?

leave a comment »

Leggete questo articolo di Repubblica. Senza parole.

] marcomkc [

Telegrammi, chiamate, segreteria trovare i supplenti costa 50 milioni – Scuola & Giovani – Repubblica.it
Telegrammi, chiamate, segreteria
trovare i supplenti costa 50 milioni
Per sostituzioni brevi i precari indicano fino a 30 istituti e possono
rifiutare l’incarico. Latina, 574 telefonate per avere un sì
di MARIO REGGIO

Written by Marco "DigiReale" Costanzo

ottobre 31, 2006 at 9:37 pm

Pubblicato su precariato, precario

Mussi: Autocritiche?

leave a comment »

Mussi: “Stiamo deludendo scuola e ricerca Non mi prendo la responsabilità dei tagli” – Scuola & Giovani – Repubblica.it
ROMA – Il ministro della Ricerca scientifica e dell’Università e pronto a dimettersi se la manovra non cambia e rimangono i tagli al suo dicastero. Fabio Mussi, alla direzione dei Ds, è categorico: “Non penso che questo governo possa presentarsi come quello che fa una politica che si allontana dagli obiettivi di Lisbona. Certo questo ministro non è disposto ad assumersi questa responsabilità”.

Written by Marco "DigiReale" Costanzo

ottobre 21, 2006 at 1:36 pm